Indagine sui fabbisogni tecnologici delle imprese dell'Emilia Romagna


CON LA PARTECIPAZIONE DELLE CAMERE DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI:




























Per informazioni
Piattaforma Innovazione
Servizio PatNews

Per le C.C.I.A.A.
login
password

OSSERVATORIO INNOVAZIONE 2014 - QUESTIONARIO ONLINE

Il presente questionario è il supporto di indagine per l’Osservatorio Innovazione, che consente la mappatura del livello di innovazione, l’analisi dei punti di forza, delle aree di miglioramento e delle esigenze del sistema-impresa del nostro territorio, rendendo possibile il confronto con gli indici di riferimento nazionali ed internazionali. I dati raccolti permettono di delineare tendenze e supportare il processo decisionale in relazione alle politiche per lo sviluppo economico (è possibile reperire queste informazioni nei Report Innovazione pubblicati nella relativa sezione del sito web del CISE).

Per questo motivo, Vi invitiamo a collaborare compilando il questionario in una delle modalità che seguono:

  • tramite indagine telefonica nel caso la vostra azienda faccia parte del campione che verrà contattato dalla società incaricata per la rilevazione (Centro Studi Sintesi),
  • on-line, tramite il presente questionario,
  • in forma cartacea stampando e compilando il documento scaricabile attraverso il presente link e rispedendo lo stesso tramite email all’indirizzo di posta osservatorioinnovazione@ciseonweb.it, oppure tramite fax al numero 0543.38219.

Si ricorda che i dati raccolti sono trattati con garanzia di riservatezza, ai sensi della legge 196/03, e sono utilizzati in forma aggregata e assolutamente anonima al fine indicato.

Ad indagine terminata, alle imprese compilanti sarà inviato via email un account (username e password) per l'accesso gratuito alla piattaforma web, mediante la quale sarà possibile visionare i risultati, in forma aggregata, del presente Osservatorio Innovazione. In particolare ogni Impresa potrà visualizzare il proprio posizionamento rispetto a Provincia, Regione e Settore Merceologico, attraverso un benchmarking relativo alle risposte fornite.

Vi chiediamo quindi una cortese ed adeguata collaborazione, per far si che il tempo dedicatoci serva poi a fornirVi un risultato effettivamente utile, a supporto dei Vostri processi decisionali. CISE - Centro per l'Innovazione e lo Sviluppo Economico è a disposizione per approfondimenti e supporto nella compilazione del questionario (Corso della Repubblica 5, 47121 Forlì, tel. 0543.38213, fax. 0543.38219, e-mail. osservatorioinnovazione@ciseonweb.it, referente: Adalberto Casalboni).

I suoi dati saranno trattati con garanzia di riservatezza, ai sensi della legge 196/03 e verranno utilizzati in forma aggregata e assolutamente anonima al fine di formulare studi sul posizionamento, sui fabbisogni tecnologici del territorio locale e regionale ed inquadrarli in un contesto nazionale.

Leggi Informativa sul trattamento dei dati personali

Approfondimenti sul questionario

Anno di indagine 2014
Pagina 1 di 2

1 - Dati generali impresa

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

                . .

No

%

%

%

Imprenditore/Titolare Socio/Cons.Amm./Legale Rappr.
Direttore generale/Amministratore delegato Dirigente
Impiegato Consulente Altro.......


Nome e Cognome

E-mail


* 1.9 Indicare il fatturato 2013 in euro


  1.10 Con riferimento all'ultimo triennio (2011-2013), come risultano gli andamenti medi annui di:

Forte diminuzione:
superiore a -10%
Diminuzione:
da -3% a -10%
Stabile:
da -2.9% a 2.9%
Aumento:
da 3% a 10%
Forte aumento:
oltre 10%
Fatturato
Investimenti
Occupazione
Esportazioni

  1.11 In che percentuale l'EXPORT influisce sul totale del fatturato?

0% dal 1% al 10% dal 11% al 25% dal 26% al 50% dal 51% al 75% oltre il 75%


  1.12 Appartenenza a:

Rete di imprese

Gruppo italiano Gruppo straniero Nessun gruppo


* 1.13 Numero di dipendenti dell'azienda (esclusi i collaboratori occasionali, consulenti, professionisti con partita Iva)

inferiore a 5 da 5 a 9 da 10 a 49 da 50 a 99
da 100 a 249 da 250 a 499 maggiore di 500

% di laureati %

% addetti prevalentemente ufficio tecnico e Ricerca e Sviluppo %

% dipendenti di sesso femminile %


* 1.14 Localizzazione dei tre fornitori principali (in ordine di importanza)

1) provincia regione resto Italia Europa resto del mondo

2) provincia regione resto Italia Europa resto del mondo

3) provincia regione resto Italia Europa resto del mondo

* 1.15 Localizzazione delle tre aree di mercato prevalenti (in ordine di importanza)

1) provincia regione resto Italia Europa resto del mondo

2) provincia regione resto Italia Europa resto del mondo

3) provincia regione resto Italia Europa resto del mondo


  1.16 Quale principale tipologia di clienti servite abitualmente?

imprese industriali intermediari del commercio (grossisti, dettaglianti, grande distribuzione)
consumatori finali altri


  1.17 I vostri principali prodotti/servizi sono rivolti ad un particolare target di consumatori (in base alla fascia d'età)? (possibile anche più di una risposta)

no, sono rivolti a tutti sì, bambini sì, giovani sì, anziani

2 - Dinamiche dell'innovazione

2.1 Nell'ultimo triennio (2011-2013) quali tipi di innovazione sono stati introdotti in azienda, quali sono stati gli attori che li hanno sviluppati e quali sono stati i risultati ottenuti?

Innovazione sviluppata internamente Innovazione sviluppata in cooperazione con un'altra azienda o istituzione Innovazione sviluppata esternamente Incremento del fatturato legati alla tipologia di innovazione introdotta Riduzione dei costi legati alla tipologia di innovazione introdotta Investimento sostenuto
Nessuna innovazione introdotta
Innovazione di marketing (commercializzazione, promozione, estetica, packaging) %

%

Innovazione di prodotto di tipo incrementale1 %

%

Innovazione di prodotto di tipo radicale2 %

%

Innovazione di processo di tipo incrementale %

%

Innovazione di processo di tipo radicale %

%

Innovazione organizzativa %

%

1 L'innovazione è "incrementale" quando viene applicato un continuo e periodico processo di miglioramento alla tecnologia esistente.

2 L'innovazione è "radicale" quando vengono applicate idee e tecnologie che differiscono significativamente rispetto a quelle precedenti e possono coinvolgere tecnologie nuove o essere basate sulla combinazione di tecnologie preesistenti per nuove applicazioni.


2.2 Le innovazioni introdotte nella vostra azienda quali benefici/effetti hanno comportato sulla vostra capacità competitiva?

Per niente Poco Abbastanza Molto
Miglior efficienza (utilizzo del personale, dei materiali, delle materie prime e dell'energia)
Miglior organizzazione aziendale
Miglior risultato economico
Conquista di quote di mercato
Conquista di nuovi mercati
Miglioramento della qualità di prodotti/servizi
Miglioramento dei tempi di lavorazione (riduzione dei tempi per unità di output di produzione)
Migliore prestazione ambientale (minori rifiuti, minori consumi, minori emissioni)
Riduzione dell'energia utilizzata per unità di output di produzione


2.3 In che misura i seguenti aspetti hanno favorito i processi di innovazione della vostra azienda?

Per niente Poco Abbastanza Molto
Trasferimento tecnologico da altri settori
Ricerca e sviluppo svolte all'interno dell'impresa
Collaborazione con fornitori
Collaborazione con clienti
Collaborazione con altre imprese
Collaborazione con istituzioni
Collaborazione con Università, centri di ricerca pubblici o Tecnopoli
Conoscenze apportate dal personale
Imitazione di processi/prodotti/servizi da altre imprese
Fiere, convegni, stampa specializzata


2.4 Le innovazioni introdotte dalla vostra azienda hanno apportato benefici ambientali/economici/sociali alla collettività?

No

.. se sì, quali?

.. se sì, in che misura..

Per niente Poco Abbastanza Molto
sono stati percepiti dalla comunità in cui l'azienda opera
sono stati percepiti dai clienti dell'azienda

.. e in che modo l'avete riscontrato? (interviste, eventi, media, ecc.)



2.5 In che misura i seguenti aspetti hanno ostacolato i processi di innovazione della vostra azienda?

Per niente Poco Abbastanza Molto
Rischio percepito troppo elevato
Difficoltà di riorganizzazione aziendale
Difficoltà nel reperire finanziamenti
Difficoltà nel reperire personale qualificato
Difficoltà strategiche di mercato (conoscenza del mercato, concorrenza con imprese leader)
Mancanza d'informazioni su attività di centri di ricerca/università
Attività di ricerca non coincidente con i bisogni dell'impresa (svolta da centri di ricerca/università)
Difficoltà nel relazionarsi con centri di ricerca/università
Difficoltà nel reperire partners
Eccessiva pressione fiscale


2.6 Quali potrebbero essere, per la vostra azienda, i principali obiettivi dell'innovazione?

Per niente Poco Abbastanza Molto
Diminuire i costi
Aumentare la produttività
Estendere o sostituire la gamma dei prodotti/servizi
Migliorare l'impiego delle risorse
Migliorare il servizio al cliente/post vendita
Penetrare in nuovi mercati
Aumentare la quota di mercato
Migliorare la qualità del prodotto/servizio
Aumentare la sicurezza dei prodotti
Aumentare la sicurezza sul luogo di lavoro
Aumentare la sicurezza dei sistemi informativi
Adeguarsi alla normativa in materia ambientale e a particolari normative di settore
Migliorare l'eco-sostenibilità del processo produttivo e dei prodotti/servizi
Migliorare l'efficienza energetica
Migliorare il risultato economico
Migliorare le relazioni con la forza lavoro


2.7 Avete particolari esigenze di Innovazione che vorreste approfondire? Specificare:


Pagina 1 di 2