Osservatorio Innovazione

Metodologia


L’universo di riferimento per l’estrazione campionaria è rappresentato dalla popolazione di imprese appartenenti al sistema produttivo dell’Emilia-Romagna con fatturato superiore ai 500 mila Euro che rientrano nelle 6 aree settoriali della strategia di specializzazione intelligente (S3) della Regione Emilia-Romagna (27.672 imprese).

Le modalità di campionamento hanno seguito una procedura probabilistica di stratificazione ottimale su due livelli: rispetto al numero di imprese regionali in ciascuna area S3 e per provincia dell’Emilia-Romagna, tenendo anche conto di fenomeni di ampia variabilità nella distribuzione dell’universo (elevata deviazione standard).

La frazione di campionamento, in media di 1 su 10, è quindi non proporzionale perché tiene conto della variabilità di alcune aree S3 (ad esempio la meccanica).

Il campione totale è di 2.718 imprese.

Dopo una fase di rilevazione CAWI, per garantire una ottimale stratificazione della frazione di campionamento si è proceduto, sulla base dei risultati parziali e della necessità di correggere alcune sotto-rappresentazioni, ad una fase di rilevazione CATI.

Il campione totale è di 2.718 imprese.