Impresa Etica e SA8000

Il Social ROI una metodologia efficace per spiegare il valore economico sociale e ambientale delle proprie attività - Workshop gratuito


Programma

Localizza l'evento

Luogo: Camera di Commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini - Corso della Repubblica, 5 (FC)

Data: 26/09/2019
Descrizione:

Le organizzazioni, qualunque sia la loro natura (profit, non profit, istituzioni anche pubbliche o associazioni e enti privati), avvertono sempre più spesso l’esigenza di dover e voler spiegare il valore economico, sociale e ambientale generato dalle proprie attività.

Per questa ragione la nozione di “impatto sociale” assume una valenza sempre più importante nella narrazione dei risultati dell’attività delle organizzazioni. Ciò anche alla luce del decreto ministeriale MLPS del 4 Luglio 2019 relativo all’obbligo di rendicontazione degli impatti sociali e bilancio sociale degli enti del terzo settore e imprese sociali.

Valutare l’impatto sociale significa determinare gli effetti positivi e negativi, intenzionali ed involontari, diretti e indiretti, primari e secondari prodotti da un’attività, le esternalità generate e, in sostanza, i cambiamenti generati.

Più in specifico, valutare l’impatto significa saper misurare o, quantomeno, stimare la differenza tra quanto si è osservato in presenza di un intervento e quanto si sarebbe altrimenti osservato in sua assenza, per poterne cogliere appieno l’importanza.

Si tratta di un concetto estremamente rilevante per poter valutare la sostenibilità complessiva di un’attività, anche a livello previsionale.

Il workshop intende presentare i principi generali della metodologia più solida oggi disponibile per realizzare tale valutazione, lo SROI (Social Return on investment), metodo in grado di valutare l’impatto sociale e ambientale in termini economici e anche di comparare in maniera oggettiva e confrontabile il valore dell’impatto rispetto al costo necessario a generarlo.

 


Programma

    26/09/2019

  • 15.00 - 17.00 -

    Introduzione ai principi del Social ROI (o SROI)

    Quadro generale dei processi necessari per applicare correttamente la metodologia SROI

    Alcuni esempi applicativi

     

    Relatore

    Giovanni Lombardo

    Docente di Building Economics presso l’Università di Genova, dove lo è stato anche di Controllo di gestione e di Responsible Business Conduct, CSR & Social Supply Chain Management.

    È socio fondatore di uno spin off universitario, Amministratore Unico di start up innovativa iscritta al registro ministeriale, operativa nelle valutazioni di impatto sociale e ambientale, Social ROI (SROI), stima dei rischi, predisposizione di modelli organizzativi di cui al d.lgs. 231/2001, sicurezza sul lavoro e gestione ambientale.

    Collabora e svolge attività per Ministeri, Regioni, Pubbliche Amministrazioni, società partecipate dalla P.A. e enti privati, soprattutto nell’ambito della valutazione degli effetti sociali di norme, leggi, policy, progetti, percorsi e investimenti; anticorruzione e trasparenza; appalti; attività degli Organismi di Vigilanza (OdV) e degli Organismi Interni di Valutazione (OIV).

Per Informazioni

Massimo Chiocca
E-Mail: formazione@ciseonweb.it
Fax: 0543713319
Tel: 0543713333